I Progetti in corso

Tavolo di Lavoro sulla sostenibilità ambientale

Il Tavolo di Lavoro, in collaborazione con l'Osservatorio e-commerce B2c e con diverse aziende operanti online, ha l’obiettivo di misurare l’impatto ambientale dell’e-commerce B2c e di confrontarlo con quello generato attraverso un percorso di acquisto tradizionale in negozio, nei diversi settori merceologici. L’impatto ambientale dell’e-commerce verrà stimato a diversi livelli, partendo dal singolo ordine e arrivando al sistema Paese (al variare della penetrazione dell’online sull’offline), con il fine ultimo di veicolare una comunicazione super-partes, corretta e trasparente sul tema. 

L’interazione con i partecipanti al Tavolo si svilupperà in tre momenti: un incontro di kick-off per la definizione puntuale di obiettivi e metodologie, una presentazione intermedia dei primi risultati, e un evento finale di presentazione dei risultati complessivi.

I Progetti conclusi

Tavolo di Lavoro sui Parcel Locker

Il Tavolo di Lavoro, svolto in collaborazione con gli Osservatori e-commerce B2c e Contract Logistics "Gino Marchet" e con diversi operatori logistici, ha analizzato l'utilizzo dei Parcel Locker per la consegna ultimo miglio. In particolare, sono stati stimati i costi di consegna in locker e sono stati confrontati con quelli della home delivery tradizionale, sia in area urbana che in area extra-urbana.

L’interazione con i partecipanti al Tavolo si è sviluppata in due momenti: un incontro di kick-off per la definizione puntuale di obiettivi e metodologie e un evento conclusivo di presentazione e discussione dei risultati ottenuti.

Tavolo di Lavoro sulla consegna da negozio in area urbana

Il Tavolo di Lavoro, svolto in collaborazione con gli Osservatori e-commerce B2c e Contract Logistics "Gino Marchet" e con diversi operatori logistici, ha analizzato l'implementazione di una soluzione di consegna ultimo miglio a partire da punti vendita collocati in area urbana. In particolare, sono stati stimati i costi di consegna di tale soluzione e sono stati confrontati a quelli della home delivery tradizionale, sia nel caso di un retailer singolo, sia nel caso di collaborazione tra più retailer, al variare di una serie di parametri rilevanti (ad esempio il numero di ordini evasi giornalmente).

L’interazione con i partecipanti al Tavolo si è sviluppato in due momenti: un incontro di kick-off per la definizione puntuale di obiettivi e metodologie, e un evento finale di presentazione e discussione dei risultati.

I flussi di imballaggio dell'eCommerce B2c

Il progetto, svolto in collaborazione con l'Osservatorio e-commerce B2c per conto del Consorzio Nazionale Imballaggi (CONAI), ha stimato il flusso di imballaggi generato dall'eCommerce B2c di prodotto. In particolare, dapprima sono stati identificati, mappati e descritti i flussi eCommerce B2c di prodotto (in termini di mercato domestico, import ed export). In secondo luogo, sono stati quantificati i flussi di imballaggio corrispondenti.

L'interazione con CONAI si è sviluppata in tre momenti: un incontro di kick-off per la definizione puntuale di obiettivi e metodologie, una presentazione intermedia dei primi risultati, e un incontro finale di presentazione e discussione dei risultati complessivi.

B2c Logistics Center

Politecnico di Milano 

Dipartimento di Ingegneria Gestionale

Via Lambruschini 4B 

20156 Milano

chiara.siragusa@polimi.it

Tel: 02 2399 4051